Storie di successo

Caso Cordoba

Il nonno era emigrato in Cordoba all’inizio del 1900  ottenendo un buon successo con il suo lavoro di agricoltore e allevatore. Nel 2000 la figlia, con oltre 90 anni tornò in Pinerolo per rivedere la città in cui era nata e un ingegnere gli offri 50.000.000 di lire (oggi 25.800 Euro) per la sua quota di proprietà , un quinto,  di Villa La Claire a Pinerolo

Nel 2010 una nipote, che rappresentava un altro pezzo della proprietà cerco notizie della loro parte di eredità, di cui non sapeva più nulla da molti anni e non aveva mai ricevuto ne affitti né rendiconti, tramite Eredita Italiane. Rilasciata una procura in meno di un anno la quota è stata venduta per 180.000 Euro consegnati in efectivos direttamente in Cordoba

Visto il buon risultato e il rigore e la trasparenza con cui è stata gestita la questione anche l’altro ramo della famiglia ha dato la procura ad Eredità Italiane per vendere la loro quota. Il mercato immobiliare, che dal 2008 stava calando velocemente nel 2012 era in una delle peggiori condizioni di sempre.

Eredità Italiane, invece di svendere la proprietà ha gestito, a nome di tutti i comproprietari, la valorizzazione del terreno facendo modificare e poi approvare il piano regolatore comunale. Il parco di 8.000 mq è stato quindi venduto come terreno edificabile. La quota del cliente (1/5)è stata venduta a 240.000 Euro sempre consegnati in efectivos in Cordoba..    

(EI aprile 2016)

 

Cardiologo

Era un famoso cardiologo pediatrico dell’Ospedale di Bologna il Dr Giancarlo S. e la Sua carriera , in Italia, era giunta al culmine. Gli venne offerta la possibilità di sviluppare la sua professionalità a San Poalo nel Brasile e lui si trasferì nel 1995. Acquistò anche una casa con terreno (foto)  a Santa Isabel sulle dolci colline attorno a San Paolo che usava come villa per il fine settimana e la pensione.  Purtroppo un cancro se lo portò via piuttosto rapidamente  nel 2010.  Non era sposato e non aveva figli e quindi la sua eredità fù dichiarata giacente – herança jacente – dal locale Tribunale. Nelle sue continue attività di monitoraggio nei sistemi giudiziari del Sud America Eredità Italiane scopre questa eredità e si attiva per la ricerca degli eredi in Italia. Lo stesso aveva delle sorelle, defunte e quindi dei nipoti ma durante le ricerche si scopre che aveva fatto un testamento a favore del suo compagno di appartamento  di quando viveva a Bologna

Ricevuta procura generale dallo stesso , con l’ausilio dei proprii legali in San Paolo , Eredità  Italiane si costituisce in Tribunale e deposita il testamento in modo che il Tribunale possa emettere la sentenza di assegnazione dell’immobile al legittimo erede. Verrà anche dato corso a tutte le pratiche successorie e di pagamento delle tasse brasiliane non pagate nel frattempo affinchè la successione si conclusa in modo perfetto e l’immobile , del valore di circa 150.000 Euro sia cedibile.

(EI marzo 2016 )