RICERCA DI EREDITA’ IN ITALIA

italiaeredita

EREDITA’ IN ITALIA

Sono molte decine di milioni i discendenti dei cittadini emigrati all’estero tra la fine del 1800 e l’inizio del 1900 e che ora vivono nel Nord e nel Sud America . Sono alcune decine di milioni anche i discendenti degli emigrati in Europa dopo la seconda guerra mondiale . Anche in Brasile, Venezuela e Stati uniti le emigrazioni sono continuate dopo il 1950 ed  ancora oggi , arrivati alla terza generazione, ci sono però delle eredita che non sono state reclamate dai legittimi eredi e sono in corso cause legali per avere la usucapione

TUTELA DEGLI INTERESSI DEGLI EREDI

Anche per la difficoltà di comunicare del secolo scorso  solo le prime generazioni sono riuscite a difendere i loro beni in Italia , con gli anni dopo il 1960 e l’aumento delle possibilità di viaggio molti eredi ( alla seconda generazione) hanno ottenuto i loro diritti. Nella maggior parte dei casi queste azioni sono state svolte direttamente dagli eredi o con l’aiuto di studi legali all’estero.

I CONSOLATI ITALIANI

Molto spesso i possibili eredi si rivolgono , alla ricerca di informazioni ed assistenza , ai Consolati italiani  ma  anche se è un loro preciso compito come indicato dal Ministero degli Esteri non hanno gli strumenti , il personale sufficiente e la competenza per fornire l’assistenza. Presso i Consolati è  disponibile un efficiente servizio notarile  al servizio dei cittadini italiani , e non di genericamente dei discendenti,  per la redazione di   atti e procure. Questo servizio è anche economicamente molto vantaggioso rispetto a fare atti da notai e traduttori.

CHI HA DIRITTO ALLA EREDITA’? EREDI LEGITTIMI E NATURALI

Per il Codice Civile italiano  sono eredi legittimi il coniuge , i  figli  del defunto  e i suoi ascendenti ( padri e nonni), fratelli e sorelle, nipoti se sono in vita .  Per il Codice Civile italiano anche i figli naturali, cioè nati al di fuori del matrimonio ed i figli adottivi sono eredi alla pari dei figli legittimi.

LA GIUSTIZIA ITALIANA

Non sono pochi i casi in cui eredi “troppo furbi” hanno fatto dei testamenti di comodo o dei pasticci nelle  successioni per escludere, anche attraverso richieste di usucapione, i diritti dei coeredi residenti all’estero.  Perché il possesso possa rilevare ai fini dell’usucapione è necessario che esso sia palese e non violento (art. 1163 del c.c.) e quindi si possono fare valere i propri diritti davanti al Giudice

WWW.EREDITAITALIANE.IT

Siamo un gruppo di professionisti: avvocati, notai, geometri, operatori sociali che da alcuni anni forniscono assistenza ai DISCENDENTI di EMIGRATI IN ITALIA per la ricerca ed il recupero di diritti ereditari in Italia.

La ricerca viene fatta su tutto il territorio in nazionale ed è sempre necessario avere dei precisi dai di riferimento:

Cognome e nome di tutte le persone interessate: genitori, nonni, zii ecc…

Data e luogo di nascita: questi dati sono presenti in vecchi documenti e passaporti

Copia, via email o fax di tutti i documenti disponibili.

La fase istruttoria per la verifica dell’ esistenza o meno di proprietà, beni o diritti è GRATUITA.

Inviate tutte le informazioni, con recapiti per essere rintracciati tramite la sezione CONTATTI.

Regole di successione ed eredità in Italia.